I paletti

I paletti

Da qui non si passa

Qual è la differenza tra essere buoni ed essere stupidi?

Spesso nessuna. Molto spesso i "buoni" sono così buoni da comportarsi da stupidi facendosi usare, sfruttare, prendere in giro e, alla fine, anche deridere. Se stai leggendo forse è capitato anche a te ed ora ti stai chiedendo come sia potuto succedere. Alla fine sei una persona intelligente, ti vuoi bene, eppure.... da persona buona sei diventata improvvisamente una persona stupida. Ma .... PERCHE'!?

Il motivo risiede in un'unica parola: paletti.

I paletti sono il "confine" che mettiamo intorno a noi. Il limite ultimo, l'ultimo baluardo del nostro amor proprio.
Al Memory (il mio corso sul metodo di studio) spiego un concetto semplice ma fondamentale.
Quando vai ad un esame devi decidere PRIMA qual è il voto minimo che puoi accettare. Se ti danno meno rifiuti. Ma lo devi decidere PRIMA. Perchè quando sei lì davanti al professore che ti propone un misero 22, può essere difficile rifiutare.

Allo stesso modo quando la vita ci offre le briciole e per di più ci chiede di raccogliere da terra può essere difficile rifiutare se abbiamo davvero fame.

Ma se ci siamo posti dei PALETTI, un limite ultimo oltre il quale non permettiamo a nessuno, a nessuno, nessuno di andare, allora siamo salvi.

Ma nessuno. Questo è importante. Perchè ricorda, non saranno gli sconosciuti a provare ad superare quei paletti. Lo faranno proprio le persone dalle quali non te lo aspetti. Ecco perchè i paletti vanno posti prima.

Metti i paletti e Vivifelice!