Sei confuso?

Sei confuso?

Ecco perchè

Sono confuso, non so che fare. Quante volte ti sei trovato a dire questa frase. Ma perché le persone si sentono confuse?

Il problema risiede principalmente nel fatto che non sappiamo cosa vogliamo. Quando sappiamo esattamente ciò che vogliamo non siamo mai confusi. Sfortunatamente questo avviene di rado che si tratti di lavoro o relazioni personali. Al contrario non avviene per le passioni. Quando proviamo passione per qualcosa (ma non per qualcuno) non siamo confusi. Quella cosa ci appassiona punto e basta. Li chiamiamo "hobby". Nessuno è confuso sul proprio hobby. Lo fa perché gli piace e quando non gli piace più smette di farlo. Ecco la nostra vita dovrebbe funzionare in questo modo.

Nel lavoro e nelle relazioni ciò non avviene perché c'è un "conflitto di interessi".
Nel lavoro come nelle relazioni, oltre alla passione pura e semplice, ci sono altri aspetti importanti:
- guadagnarsi da vivere, acquisire prestigio sociale (lavoro)
- non rimanere soli, non sentirsi "diversi" dagli altri (relazioni personali).

Quando smettiamo di usare il lavoro e le relazioni per riempire i nostri vuoti o peggio ancora quelli degli altri (comprare balocchi ai nostri cari o non far sentire sola un'altra persona che non sente di bastare a se stessa) allora la nostra vita è guidata solo da ciò che riteniamo buono per noi e la confusione svanisce d'un tratto.

Il problema è che per fare questo serve coraggio e il mondo è popolato principalmente da vigliacchi che trovano qualsiasi scusa piuttosto che vivere la vita che desiderano.