Uomini che temono le donne

Uomini che temono le donne

Chi ha paura della paura?

Qualche giorno fa mi è arrivato un messaggio. Lo riporto:

"Ciao Luca, seguo il tuo blog e lo trovo parecchio interessante […]. Vorrei porti una domanda. Ho conosciuto un ragazzo qualche tempo fa. Ci siamo conosciuti in palestra, abbiamo iniziato a chiacchierare […] ed alla fine lui mi ha chiesto di uscire. […] Dopo qualche tentennamento ho accettato. All'inizio tutto sembrava andare per il meglio […] ma dopo un po' lui è sparito. […] Secondo te cosa ho sbagliato? Non è la prima volta che mi capita una cosa del genere e temo di fare qualcosa che spaventa gli uomini. Molti mi dicono che sono troppo sicura di me. Ora mi sento confusa e non so se chiamarlo o magari mandargli un messaggio […]  Ti ringrazio tanto e spero vorrai rispondermi."

Innanzitutto cerchiamo di analizzare la situazione. Entriamo nella testa di un uomo, questa landa desolata molto simile al cervello di Gigi la Trottola dove albergano solo fanciulle scollacciate e palloni, e facciamoci un'idea di cosa possa essere avvenuto.

Dobbiamo distinguere due situazioni: se i due hanno o meno fatto sesso. Suppongo di si ma è possibile anche il contrario (nel messaggio non era specificato. Magari saprò dire in futuro). Questa è una distinzione importante in quanto spesso quando l'uomo raggiunge questo obiettivo diviene più intollerante. Attenzione, molte donne credono che l'uomo si annoi. Questo è parzialmente vero. Un uomo si annoia, certo, ma perché questo avvenga è necessario del tempo (...o una donna particolarmente noiosa). In realtà, nella maggior parte dei casi l'uomo, semplicemente, non ha più un motivo concreto per sopportare ciò che prima sopportava. In pratica il concetto è un po' questo: tu non mi sei simpatica ma ti trovo carina. Di conseguenza sopporterò la tua insopportabilità finchè non avremo fatto sesso. Al contrario delle donne, gli uomini non hanno l'ambizione di cambiare psicologicamente il proprio partner. Piuttosto preferiscono cambiarlo. Con un altro.

Non credo che lui si sia spaventato della "forza della ragazza". Sappiate che un uomo si spaventa solo in un momento: quello dell'approccio. Gli uomini hanno paura di fermarvi per strada, di venirvi a conoscere in discoteca, di presentarsi ad una festa. Nel momento in cui vi siete presentati le paure degli uomini sono belle che finite. Ma rimangono un'ottima scusa per "scaricarvi". Un po' come quando voi dite che siete pronte e state per scendere. E' una bugia, lo sappiamo tutti. Così gli uomini dicono che hanno paura della vostra sicurezza. O non lo dicono e lasciano che voi lo crediate. Pensateci, è il modo più gentile per allontanare una persona. E' come farle un complimento. "Sei troppo forte per me" suona anche bene.

Ora tradurrò per voi la frase "Sei troppo forte/sicura per me"

Sei troppo forte/sicura per me = Non mi piaci (si gli uomini vanno a letto anche con donne che non gli piacciono. Rassegnatevi)
Sei troppo forte/sicura per me = Non sei brava a letto
Sei troppo forte/sicura per me = Parli più della mia ex…e lei parlava già troppo
Apriamo la parentesi parli troppo.
- Inviare un messaggio senza che lui abbia risposto a quello precedente. "Ma non ha risposto!" Ecco, appunto.
- Parlare per più di dieci minuti di fila e sanza dare l'impressione di aver bisogno di respirare. Ricordate, una donna media ha una riserva di circa 21.000 parole al giorno. L'uomo 7.000. Sappiate che se anche una sola volta nella vostra vita una vostra amica vi ha detto che parlate troppo, parlate troppo. E se non ve lo ha mai detto è probabile che pariate troppo.

Sei troppo forte/sicura per me = Sei tremendamente noiosa
Apriamo la parentesi persona noiosa. Innanzitutto vatti a leggere l'articolo sull'essere una persona interessante qui. In estrema sintesi, se i tuoi argomenti sono spesso troppo aulici o troppo popolari sei una persona noiosa. Se parli troppo spesso di abbigliamento (ed il tuo compagno non è un hipster) o se parli troppo spesso di politica, letteratura ed arte figurata sei una persona noiosa. Bisogna saper essere medi senza essere mediocri. O sai farlo oppure no. Si può imparare? Si. Viaggiando e conoscendo persone interessanti (insomma fatti una vita). Se per te le persone interessanti sono come le persone che ho definito noiose, il cerchio si chiude ed io miracoli non ne posso fare.

Continuiamo la lista
Sei troppo forte/sicura per me = Ho conosciuto una ragazza più interessante (o più bella. Triste? Si, lo so è triste. Ma io rispondo cose brutte vere, non cose piacevoli e false).
Sei troppo forte/sicura per me = Mi hai spaventato tirando fuori (dopo meno di sei mesi di rapporto) dal cilindro della tua follia argomenti come
   - figli (bambini è uguale)
   - casa
   - futuro
   - Hai detto le parole "Ti amo. Oh mio dio scusami mi è sfuggito ero presa…"
   - Hai detto le parole "Ho ucciso solo due miei ex perché avevano guardato la cameriera. Poi ho fatto un lavoro sulla mia gelosia ed ora è tutto ok."

Non scherzo. Fate attenzione a quando parlate dei vostri ex. Siamo uomini, ma alcuni fra di noi (pochi a dire il vero) non sono totalmente rimbecilliti, quindi conoscono la teoria dei corsi e ricorsi storici.