un audio relax in mp3

Iscrivendoti accetti i termini della privacy.

Chi siamo

Fondazione ViviFelice

La Fondazione ViviFelice nasce nel Gennaio 2009 da un'idea del Prof. Luca Romito e della Dott.ssa Anna Marzulli per la diffusione delle tecniche di apprendimento e comunicazione.

Il progetto della Fondazione, elaborato nel corso di oltre 10 anni di studi, incontra la collaborazione di Scuole Superiori ed Università sin della sua nascita.

Le ragioni che hanno portato alla creazione di una Fondazione sono illustrate dal suo fondatore, Prof. Luca Romito:
 

"Oggi più che mai, studenti, docenti e genitori avvertono la mancanza di un efficace metodo di studio per l'apprendimento e la diffusione del Sapere. Spesso gli studenti perdono interesse e passione nello studio proprio a causa della mancanza di metodologie metacognitive efficaci e dei risultati soddisfacenti."

continua il Prof. Romito:

" Non esistono studenti demotivati
esistono solo strategie di studio poco efficaci
"

I dati Ocse (www.oecd.org) sottolineano come l'Italia sia agli ultimi posti in Europa nel Long Life Learning e prova ne sono le iniziative sulla dispersione scolastica ancora presenti nel nostro Paese.
La Fondazione Vivifelice si inserisce in questo panorama con l'intento di diffondere un programma metacognitivo concreto ed efficace integrato nel mondo sia scolastico che accademico.
Il progetto della Fondazione Vivifelice vuole fare "da ponte" fra due mondi che hanno molti punti in comune ma che spesso sono distanti: quello dei docenti e quello degli studenti.

I programmi didattici della Fondazione Vivifelice sono presenti ormai da diversi anni in diverse Università italiane ed in oltre 300 Scuole superiori su tutto il territorio nazionale.

Negli ultimi anni i progetti della Fondazione Vivifelice hanno interessato quasi 2 Milioni di persone fra studenti, docenti e genitori. Un impegno capillare su tutto il territorio nazionale che ha riscosso sempre di più approvazione e consensi da parte sia delle Istituzioni coinvolte sia dei privati.

La Fondazione è impegnata anche nel supporto delle situazioni disagiate con borse di studio a favore di coloro i quali, pur desiderosi di avvantaggiassi delle metodiche, non ne hanno la possibilità e economica. Nel solo a.a. 2012 la Fondazione ha devoluto oltre 10.000,00 € a favore di studenti in condizioni familiari di difficoltà per la frequenza dei propri seminari e dalla sua nascita la Fondazione ha devoluto oltre 70.000 € in borse di studio.

Ma l'impegno continua con l'obiettivo di rendere la cultura e l'apprendimento sempre più non un privilegio di pochi ma un diritto di tutti.